Grossi problemi di neve in Nord America, Loveland e Vail sono chiuse, a Copper Mountain si può solo fare un po’ di Gigante nella parte alta delle piste.

Il ds dello sci alpino Massimo Rinaldi è in contatto continuo con le località sciistiche americane dove erano previste le sessioni di allenamento delle Azzurre, e già si profila la partenza ritardata per il gruppo Polivalenti della squadra femminile, che avrebbe dovuto lasciare l’Italia il prossimo 5 novembre.

Il meteo americano non prevede nevicate prima del 10-12 novembre e quindi è in discussione anche la partenza della squadra maschile, prevista tra il 9 e il 12 novembre.

Nella foto: impianto di innevamento artificiale in azione a Vail.

 

Commenta su Facebook

Commenti

LASCIA UN COMMENTO