Quattro giorni a Pfelders, poi la partenza per St. Moritz. Il gruppo discipline veloci di Coppa Europa maschile si ritroverà giovedì 6 dicembre in Alto Adige.

Assieme ai tecnici Lorenzo Galli, Patrick Staudacher e i loro collaboratori, gli atleti azzurri  si tratterranno fino a domenica 9 per preparare le gare di St. Moritz, dove si terranno due SuperG consecutivi in programma martedì 11 e mercoledì 12 dicembre. Sono le prime gare di velocità della stagione in Coppa Europa e mercoledì 12 verrà disputata anche la prima Combinata, mentre le prime Discese sono fissate per la settimana successiva a Zauchensee, in Austria.

Gli atleti convocati dal direttore sportivo Massimo Rinaldi sono dodici: si tratta di Davide Cazzaniga, Nicolò Molteni, Federico Simoni, Federico Paini (reduce da una bella vittoria nella discesa FIS di Val Gardena), Alexander Prast, Florian Schieder, Pietro Canzio, Giulio Zuccarini (che in Coppa Europa ha già fatto il suo debutto stagionale con il suo miglior risultato in carriera in Gigante, l’11esimo posto di Funesdalen), Mattia Casse (che ha partecipato anche alla trasferta americana di Coppa del Mondo), Matteo De Vetttori, Matteo Vaghi e Matteo Pradal.

Nella foto in alto: Federico Paini. Qui sopra, Paini sul podio della Discesa FIS di Val Gardena (dal profilo Instagram).

L’italia si presenterà a St. Moritz con lo straordinario biglietto da visita dei trionfi di Alex Vinatzer nello Sslalom di Levi e quello di Simon Maurberger nel Gigante di Funesdalen.

Leggi anche:

Simon Maurberger primo nel Gigante di Coppa Europa a Funesdalen

Commenta su Facebook

Commenti

LASCIA UN COMMENTO