Venerdì 30 novembre a Milano il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana e l’assessore allo Sport e Giovani Martina Cambiaghi, con la presenza dei referenti regionali dei Collegi Maestri di Sci e delle Guide Alpine, hanno consegnato i diplomi ai 151 giovani che hanno ottenuto nel corso del 2018 l’abilitazione e la specializzazione di Guida Alpina e di Maestro di Sci.

Le nuove figure professionali, che rappresentano il settore dello sport e del turismo in montagna di grande importanza a livello economico per il territorio regionale, sono 46 Maestri di Sci Alpino, 9 Maestri di Snowboard, 21 Maestri di Sci Nordico, 13 Maestri di Sci specializzati in telemark, 17 Maestri di Sci specializzati nell’insegnamento verso i disabili, 30 specializzati Direttori Scuole Sci, 7 Guide Alpine e 8 Guide Alpine Praticanti.

Il presidente Fontana, grande amante della montagna e dello sci, ha spronato i nuovi maestri a difendere con determinazione le fantastiche montagne lombarde. L’assessore Cambiaghi definendo i professionisti della montagna i primi testimonial di un territorio ha aggiunto: «Ritengo molto prezioso e fondamentale l’apporto che quotidianamente garantite con il lavoro e soprattutto con la vostra professionalità. Per le nuove guide alpine e le aspiranti guide e per i nuovi maestri di sci, il mio augurio è quello di essere il miglior biglietto da visita del territorio. Promuovere la Lombardia sugli sci durante la stagione invernale o lungo i sentieri in tutti i periodi dell’anno è fondamentale per far conoscere i nostri meravigliosi luoghi».

Fonte e foto: www.amsi.it.

Commenta su Facebook

Commenti

LASCIA UN COMMENTO