Stelvio

Ad inizio settembre, la situazione dei ghiacciai europei è di solito ai minimi, date le conseguenze del caldo estivo e in assenza di nevicate significative.

Questa estate non è stata per fortuna caldissima, ma l’usura dei manti nevosi è comunque sensibile.

Vediamo com’è l’aspetto di alcuni dei principali ghiacciai dove è ancora possibile sciare.

Buone condizioni, in Svizzera, per Saas Fee, dove si stanno allenando numerose squadre nazionali.

Mostra invece una certa “fatica” Hintertux, forse dovuta anche all’apertura di 365 giorni all’anno (unico ghiacciaio in assoluto).

Impianti chiusi purtroppo già da fine agosto Les Deux Alpes, il comprensorio estivo europeo più vasto ed anche quest’anno sede di allenamento di tantissimi sci slub e team nazionali.

Passando in Italia, ha aperto il 2 settembre la Val Senales, dove però la parte utilizzabile del ghiacciaio è ancora assai limitata.

Chiusi invece da oggi 4 settembre gli impianti a Cervinia, riapriranno nel week end del 22-23 ottobre, poi dal 29 ottobre inizierà la stagione invernale 2016/17 con apertura tutti i giorni fino al 1º maggio 2017.

Tutto sommato in buone condizioni il manto nevoso allo Stelvio, dove si è allenata anche Anna Fenninger-Veith al rientro dopo l’infortunio al ginocchio. Chiusura come di consueto a inizio novembre.

Qui sotto alcune foto dei ghiacciai.


OFFERTE PRODOTTI BRIKO MAPLUS

In esclusiva per i lettori si www.racingski.it con sconti a partire dal 20%

Acquista direttamente dalla pagina del nostro Shop o vai sul sitowww.racingskishop.it per la gamma completa dei prodotti

Commenta su Facebook

Commenti

LASCIA UN COMMENTO