Inizia con un successo per i colori azzurri l’edizione 2017 delle Universiadi che si svolgono ad Almaty in Kazakistan.

A dominare la prova di SuperG, la prima di questa competizione, è stato il lombardo Michelangelo Tentori che ha chiuso con il crono di 1’03″03. Il lecchese ha messo alle sue spalle i russi Evgenij Pyasik, secondo a soli 3 centesimi e Simon Efimov finito terzo a 74 centesimi. Tentori era campione uscente avendo già vinto il SuperG nelle precedenti Universiadi del 2015 a Sierra Nevada.

Gli altri Azzurri in gara: Athos Casartelli quindicesimo, Giacomo Rigamonti venticinquesimo, Carlo Beretta raccoglie la ventiseiesimo, Antonio Vittori trentacinquesimo, Filippo Beretta trentaseiesimo.

In campo femminile si impone la russa Elena Yakovishina che chiude con il tempo di 1’06″25. Alle sue spalle con un gap di 73 centesimi la finlandese Nea Luukko, terza posizione per la giapponese Asa Ando che ha accusato un ritardo di 92 centesimi.

La miglior azzurra è stata Michela Speranzoni che conclude all’undicesimo posto. Poi la lecchese Petra Smaldore che conclude al 12° posto, Claudia Nicastro al 15°, Elena Graffi Brunoro al 20°, Veronica Oliveri raccoglie al 24°.

Nella foto: Michelangelo Tentori.

Il link alle classifiche:

30.01.2017    Almaty KAZ 6078 Super G L UVS
30.01.2017    Almaty KAZ 1180 Super G M UVS

Commenta su Facebook

Commenti

LASCIA UN COMMENTO