Christof Innerhofer realizza uno dei tanti capolavori della sua carriera giungendo secondo ad appena 9 centesimi da Matthias Mayer nel SuperG sulla Streif di Kitzbuehel.

Nonostante i dolori al ginocchio dovuti alla caduta nel SuperG della Combinata Alpina di Santa Caterina Valfurva, che fra l’altro lo avevano tenuto fermo per precauzione nella seconda prova della Discesa di ieri, Inner ha sfoderato tutta la sua classe salendo per la prima volta quest’anno sul podio, proprio in una della gare più difficili e spettacolari.

Al terzo posto c’è Beat Feuz, seguito da Aleksander Aamodt Kilde e Max Franz. Al sesto e settimo posto rispettivamente Dominik Paris e Peter Fill, poi De Aliprandini ventisettesimo e Buzzi ventottesimo, per un bilancio in chiave azzurra decisamente buono.

 

Podio-Kitz-SG

Nella foto in alto: Innerhofer in azione sulla Streif di Kitzbuehel. Qui sopra, i primi tre del SuperG.

La classifica dei primi 15:

RANK BIB NAME NAT TIME DIFF
1 13 MAYER Matthias

AUT

1:11.25
2 8 INNERHOFER Christof

ITA

1:11.34 +0.09
3 3 FEUZ Beat

SUI

1:11.69 +0.44
4 7 KILDE Aleksander Aamodt

NOR

1:11.71 +0.46
5 20 FRANZ Max

AUT

1:11.84 +0.59
6 11 PARIS Dominik

ITA

1:12.04 +0.79
7 12 FILL Peter

ITA

1:12.09 +0.84
8 22 FERSTL Josef

GER

1:12.15 +0.90
9 9 JANSRUD Kjetil

NOR

1:12.17 +0.92
10 18 PINTURAULT Alexis

FRA

1:12.27 +1.02
11 14 GANONG Travis

USA

1:12.30 +1.05
12 19 JANKA Carlo

SUI

1:12.41 +1.16
13 15 KRIECHMAYR Vincent

AUT

1:12.54 +1.29
14 47 OSBORNE-PARADIS Manuel

CAN

1:12.59 +1.34
15 28 BAUMANN Romed

AUT

1:12.61 +1.36

Commenta su Facebook

Commenti

LASCIA UN COMMENTO