Terminate le gare di Pfelders, sotto una pioggia inclemente, ma con una pista che ha ben tenuto grazie all’abbondante dose di sale versata dai tecnici, ora il gruppo di Slalom femminile si appresta a partire per gli States, in direzione Killington, dove nel week-end si disputeranno il secondo Gigante e il secondo Slalom stagionali di Coppa dl Mondo.

La partenza è prevista per mercoledì, alle 17, da Zurigo.

Nel Gigante l’Italia in rosa schiererà la stessa formazione già vista a Soelden: Federica Brignone, Marta Bassino, Sofia Goggia, Manuela Moelgg, Francesca Marsaglia, Irene ed Elena Curtoni, Nadia Fanchini e Laura Pirovano come nona (in partenza anch’essa con le slalomiste). Per lo slalom scenderanno in pista: Irene Curtoni, Manuela Moelgg, Chiara Costazza, Federica Brignone e Marta Bassino.

“Sono state gare importanti – ha detto il tecnico azzurro Luca Liore riguardo agli Slalom di Pfelders -, nelle quali ho visto le Azzurre lavorare bene grazie alle buone condizioni della pista. Peccato ci fossero poche iscritte alla gara. Il morale della squadra è buono: sappiamo che dobbiamo lavorare molto in Slalom. Abbiamo preso quanto fatto di buono a Levi e siamo ripartiti da lì”.

A Killington, attenderà le Azzurre una pista poco conosciuta nel circo bianco, ma che comunque appare molto tecnica, con dossi nella parte centrale. Il meteo non aiuterà le atlete, visto che sulla località del Vermont sta nevischiando ed è previsto un peggioramento a partire da venerdì.

Le azzurre saranno subito sulle piste del Vermont, la mattina del 24 novembre. Il 25 novembre ci sarà la sciata in pista e quindi le gare (entrambe con prima manche alle 15.30 italiane e seconda alle 18.30).

Nella foto: Francesca Marsaglia, Elena Curtoni e Marta Bassino (già in USA).

 

Commenta su Facebook

Commenti

LASCIA UN COMMENTO