Dopo due giornate di gare FIS Njr, arriva oggi a Pfelders uno Slalom FIS. Partecipazione di altissimo livello in campo femminile, praticamente con tutte le migliori italiane al momento disponibili.

Il successo è andato a Irene Curtoni, che ha preceduto Michela Azzola, sempre più sicura di sé dopo la partecipazione in Coppa del Mondo a Levi e l’Azzurra del Gruppo Giovani Lucrezia Lorenzi.

Quarta la svizzera Nadja Vogel, poi nell’ordine Manuela Moelgg, Martina Perruchon, Nicole Agnelli, la giovanissima croata Ida Stimac (classe 2000, già in evidenza nelle prime FIS Njr della stagione) e la prima italiana fuori dal giro delle nazionali, l’altoatesina Vivien Insam.

Al via era presente anche Chiara Costazza, che però non ha concluso la seconda manche.

Meno rinomati i protagonisti, ma di buon valore tecnico anche la gara maschile, che ha visto il primo successo stagionale per Hans Vaccari con il miglior punteggio in carriera: 10.21 punti FIS.

Il ventenne del Gruppo nazionale Giovani di Slalom, nonché esponente della squadra di Comitato FISI FVG, come ieri ha chiuso al comando la prima manche, ma in occasione nella seconda frazione non ha perso posizioni (ieri era giunto terzo); anzi, ha incrementato il vantaggio sul più immediato inseguitore, vincendo con 0″80 sul compagno di squadra nazionale Hannes Zingerle e 0″91 sul francese Baptiste Alliot Lugaz.

Seguono Fabian Bacher, Andrea Testa, Giordano Ronci, Nicolò Menegalli, Andrea Squassino, Davde Brignone e Nicolò Colombi.

Nella foto: Hans Vaccari.

Il link alle classifiche:

21.11.2016 Pfelders ITA 5705 Slalom L FIS

21.11.2016 Pfelders ITA 0761 Slalom M FIS

 

Commenta su Facebook

Commenti

LASCIA UN COMMENTO