Mentre la causa da lui intentata nei confronti di Head presso la Corte Federale di Los Angeles segue il suo corso, Bode Miller è andato ad allenarsi a Portillo (Cile) con la nazionale USA.

In alto potete vedere una delle foto pubblicate sul profilo facebook di Bomber Ski, il marchio di cui il campione americano è proprietario: con questi sci vorrebbe tornare in Coppa del Mondo a dispetto del veto posto da Head a cui è ancora legato contrattualmente.

A parte gli sci Bomber, fabbricati in Italia da Blossom e venduti negli Stati Uniti a 1600 dollari a paio, è interessante analizzare il resto dell’attrezzatura di Bode, che sfoggia un casco OSBE con visiera incorporata (fra l’altro questa azienda non fa nemmeno parte del Pool dei fornitori dell’US Team) e scarponi Full Tilt in tre pezzi (http://it-it.fulltiltboots.com/), usati soprattutto per freestyle.

miller-portillo-2

Nella foto sopra: Bode Miller a Portillo. Sotto: Marc Girardelli, cinque Coppe del Mondo all’attivo, in visita in Italia allo stabilimento di produzione degli sci Bomber.

Come al solito Bode non si preoccupa molto della forma e questo dà anche un’idea dell’importanza che possa attribuire alle clausole contrattuali che ancora lo legherebbero a Head…

bomber-produzione

Commenta su Facebook

Commenti

LASCIA UN COMMENTO