Grande successo di partecipazione (800 i presenti) a Grado per la “Festa dello Sport-Premiando lo sci”, il consueto appuntamento promosso dal Comitato FVG della Federazione Italiana Sport Invernali.

Lo scopo principale, premiare i primi tre classificati di ogni disciplina e categoria del circuito regionale della passata stagione agonistica.

festa-sci-2016-2

Sono stati oltre 200 gli sciatori, dai Superbaby classe 2009 ai Master ultrasessantenni, a salire ieri, domenica 25 settembre,  sul palco del Palazzo dei Congressi di Grado, ma non sono mancati altri riconoscimenti.

In particolare è stata consegnata una targa speciale a Tiziana Candoni, Carlo Meschnik e Bruno Pachner (persone benemerite), Centro Sportivo Carabinieri-sezione Sport Invernali, Centro Sportivo Forestale e GS Fiamme Gialle (corpi militari), Sci Cai Monte Lussari, Sci Club Monte Canin (70 anni di affiliazione Fisi), US Aldo Moro, Sci Club Stelutis (60 anni di affiliazione Fisi), US Raibl, Sci Club Aviano, APD Timaucleulis (50 anni di affiliazione Fisi), Daniela Candelari, Delia Farmakidis e Oliviero De Zan (giudici di gara benemeriti), Giovanni Chiorboli e Santino Moroldo oro, Bruno Clapiz, Francesco Maino eLuciano Solero argento (Distintivi al Merito 2013-2014), Roberto Andreassich, Sergio D’Isep e Michele Visintinargento (Distintivi al Merito 2014-2015).

Tanti applausi anche per gli sciatori FISI FVG che hanno ricevuto una Menzione per i risultati (successi, podi e medaglie) ottenuti nella passata stagione in ambito internazionale e nazionale: Emanuele Buzzi, Arianna Stocco e Luca Taranzano (sci alpino), Lisa Vittozzi, Daniele Cappellari, Nicole Del Fabbro, Eleonora Fauner, Camilla Ferigo, Marianna Sartor, Cristian Cencini, Daniele Fauner, Samuele Puntel, Mattia Pallober e Mattia Piller Hoffer (biathlon),Luca Del Fabbro, Serena Oballa, Cristina Pittin, Martin Coradazzi, Davide Graz, Giosuè Ravelli e ancora il duo Daniele Fauner-Samuele Puntel (fondo), Francesco Cecon (salto), Chiara Meula (snowboard), Mara Martini (sci alpinismo).

Molti di questi fanno parte delle squadre azzurre: sono infatti poco meno di 30 gli esponenti cresciuti sulle nevi regionali inseriti nelle squadre nazionali, un record per un Comitato non certo fra i più grandi della FISI. In sala inoltre c’era un autentico mito dello sci di fondo, Silvio Fauner, oltre all’ex azzurra dello sci alpino Lucia Mazzotti, in dolce attesa.

roda-grado

Nelle foto alcuni momenti delle premiazioni. Qui sopra, il Presidente FISI Flavio Roda, intervenuto a Grado.

La cerimonia, introdotta dal sindaco di Grado Dario Raugna e dal presidente della FISI FVG Franco Fontana, ha visto la presenza fra gli altri del presidente della FISI Flavio Roda e del vicepresidente Alberto Piccin, del vicepresidente della Regione Sergio Bolzonello, del presidente del Consiglio Regionale Franco Iacop, del direttore di Promoturismo FVG Marco Tullio Petrangelo e del presidente del CONI regionale Giorgio Brandolin.

Commenta su Facebook

Commenti

LASCIA UN COMMENTO