Sembra che Bode Miller voglia tornare a gareggiare. Questo è quanto almeno si deduce dalla causa intentata dal fuoriclasse americano nei confronti di Head.

Lunedì scorso, il trentottenne di Franconia da depositato una causa legale nei confronti di Head, marchio con cui ha corso per parecchi anni, presso la Corte Federale di Los Angeles.

Motivo: Miller vuole svincolarsi dal contratto con Head per poter correre in Coppa del Mondo con il nuovo marchio di sci Bomber, che ha contribuito a sviluppare e di cui è co-proprietario.

Secondo l’accordo in essere, non potrebbe gareggiare con sci diversi da Head fino alla fine della stagione 2016-17. Il contratto originario era stato firmato nel 2006, anno in cui Miller iniziò a usare Head, rinnovato nel 2007 e nel 2012 e disdetto nel maggio del 2015. Una clausola prevedeva però che Bode non avrebbe potuto partecipare a gare di Coppa del Mondo o Campionati Mondiali per due anni dalla disdetta con materiali diversi da Head.

I suoi avvocati sostengono che Head gli sta impedendo di svolgere il proprio lavoro nel modo più opportuno e lucrativo (in particolare violando una sezione del Codice Professioni e Affari della California) alla fine della sua carriera quando può essere comunque ancora competitivo e guadagnare per provvedere ai bisogni della sua famiglia.

In caso di rientro, Bode Miller, che fa ancora parte a tutti gli effetti del team USA, tornerebbe a gareggiare a 39 anni compiuti, essendo nato il 12 ottobre 1977 e sarebbe lo sciatore più anziano della Coppa del Mondo.

Gli sci Bomber fanno parte dei fornitori ufficiali delle nazionali statunitensi e canadesi e sono fabbricati in Italia da Blossom su specifiche tecniche definite dall’azienda americana.

La gamma Race degli sci Bomber prevede 3 modelli (GS, SG e DH) nelle varie misure, ad un prezzo al pubblico di 1600 dollari (www.bomberski.com). La sede dell’azienda si trova New York, al numero 681 della centralissima Fifth Avenue.

Con Bomber collabora anche Marc Girardelli, vincitore di cinque Coppe del Mondo assolute nel 1985, 86, 89, 91,e 93, con 46 vittorie di tappa e 100 podi (per non citare 13 medaglie fra Mondiali e Olimpiadi).

Nella foto: Bode Miller con gli sci Bomber e nel video il trailer dei Bomber.

 

Commenta su Facebook

Commenti

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO